martedì 17 giugno 2014

Come un uragano


Come un uragano di emozioni.
Come un vortice di passione.
O semplicemente come una brezza che ti sfiora il cuore.
"Ma l'amore va vissuto senza testa, senza razionalità.
Cosa pretendi? Di dominare un vortice?"
No, non voglio dominare un vortice. Voglio entrarci, buttarmici dentro a capofitto
e poi vedere cosa succede.
Voglio che mi giri la testa, voglio perdere il controllo, voglio amare come mai prima d'ora.
Senza testa, senza razionalità ma solo con il cuore.
E voglio crederci in tutto questo.
Voglio che ogni attimo sia vissuto senza rimpianti. 
Ma possiamo davvero sganciarci completamente dal suolo?
Riusciamo a non pensare costantemente al "e se poi?"
Io sono così : con i piedi piantati a terra e la testa tra le nuvole. 
Ma ogni tanto mi piacerebbe tanto perdermi tra quelle nuvole. 
Staccare i piedi dal suolo e volare. In alto...
e vorticare. Senza un domani.